Come creare un tema per WordPress partendo da zero?

Nelle prime due lezioni di questa guida su come creare un tema per wordPress abbiamo preso confidenza con la piattaforma WordPress: nella prima abbiamo visto come installarlo su un PC domestico trasformato per l’occasione in un ambiente di sviluppo, mentre nella seconda abbiamo dato un rapido sguardo a quello che è il Pannello di Amministrazione di WordPress, centro nevralgico per la gestione di un blog/sito.

Con la lezione di oggi entreremo nel vivo della creazione di un tema per WordPress; vedremo in particolare com’è organizzata la struttura di un tema e inizieremo a sviluppare il nostro personale template iniziando dalle fondamenta: la pagina principale e il foglio di stile principale.

Indice dell’articolo

  1. Ritorno Alle Origini: Un Po’ Di Storia
  2. Quali Sono I File Necessari Per Il Funzionamento Di Un Tema Di WordPress?
  3. Come Creare la struttura del nostro tema?
    1. Passo Uno: Creiamo la Cartella Che Conterrà Il Nostro Tema
    2. Passo Due: Creiamo I Due File Necessari Per Il Funzionamento Del Tema
    3. Passo Tre: Come Aggiungere Uno ScreenShot Del Nostro Tema?
  4. Come Aggiungere Ulteriori Dettagli Riguardanti il Nostro Tema?
  5. Attiviamo il nostro Tema
  6. Conclusioni

1. Ritorno Alle Origini: Un Po’ Di Storia

Prima dell’avvento dei Temi, WordPress generava tutti i contenuti utilizzando un singolo file denominato “index.php” e alcuni file che permettevano di visualizzare e inviare i commenti. Un unico foglio di stile si occupava invece di controllare la presentazione dei contenuti. Tutte le altre pagine, comprese le categorie e le pagine archivio erano generate passando dei parametri alla pagina “index.php”.

Il nuovo modello – introdotto per la prima volta dalla versione 1.5 – prevedeva la separazione fisica delle varie parti (file php) che componevano la struttura del tema. Questo sistema ha reso semplice la creazione di template personalizzati per ogni singolo elemento che compone il sito/blog: pagine, pagine di archivio, categorie, pagine degli articoli, ecc.

2. Quali Sono I File Necessari Per Il Funzionamento Di Un Tema Di WordPress?

I file necessari per il funzionamento di un tema di WordPress sono due: “index.php” e “style.css”.

Com’è facile dedurre, il primo file (“index.php”) si occupa di fornire i contenuti da visualizzare mentre è compito del secondo (“style.css”) stabilire il modo in cui questi contenuti saranno mostrati sullo schermo.

Vedremo in seguito che è possibile creare dei template personalizzati per ogni singolo elemento del blog/sito (pagine, categorie, archivio, ecc), e per fare questo basterà aggiungere ulteriori file alla struttura principale del template appena descritta. Esiste infatti una gerarchia di nomi di file già stabilita e ben precisa cui fare riferimento per creare nuovi template da destinare ai principali elementi che compongono un blog/sito. Tali file assumono generalmente il nome destinato all’elemento che si desidera personalizzare. Per esempio: aggiungendo alla struttura del nostro tema un file denominato “single.php” e personalizzandone il markup sarà possibile creare un template che sarà utilizzato per mostrare tutti gli articoli del blog. Un file denominato “single.php” all’interno della struttura del tema serve ad assegnare un template personalizzato per la pagina che mostra il contenuto di un singolo articolo.

Lo stesso si può ottenere aggiungendo un file denominato “page.php” che sarà il template predefinito applicato per tutte le pagine create sul sito/blog. (In futuro analizzeremo dettagliatamente com’è possibile aggiungere e personalizzare ancora più minuziosamente un template e assegnarlo a una pagina ben specifica piuttosto che a tutte le pagine).

Nel caso in cui questi file appena menzionati (“single.php” e/o “page.php”) non fossero presenti nella struttura del nostro tema, WordPress utilizzerà il file principale del tema: “index.php” per mostrare il contenuto dei singoli articoli o le pagine del sito/blog, così come mostrato dalla Figura 1.

Figura 1 - Gerarchia dei Template di WordPress

Per chi volesse approfondire l’argomento consiglio di prendere visione della gerarchia dei template che si trova sulla documentazione ufficiale di WordPress.

3. Come Creare La Struttura Del Nostro Tema?

Tutti i file che compongono un tema di WordPress vanno inseriti all’interno di una cartella che – per essere installata e attivata – dovrà essere in seguito caricata sulla piattaforma e posta sotto la cartella riguardante i temi, al seguente percorso:

wp-content/themes/

3.1 Passo Uno: Creiamo la Cartella Che Conterrà Il Nostro Tema

Tutti i file del tema devono stare all’interno di una cartella, creiamo quindi una nuova cartella nel percorso indicato sopra e denominiamola “YIW”.

3.2 Passo Due: Creiamo I Due File Necessari Per Il Funzionamento Del Tema

Abbiamo detto che i file necessari per la creazione di un tema sono “index.php” e “style.css”, creiamo dunque i due file – per il momento vuoti – all’interno della cartella del nostro tema che abbiamo chiamato “YIW”. La struttura del nostro tema a questo punto dovrà presentarsi così come mostrata in Figura 2.

Figura 2 - Struttura Tema YIW

Se adesso proviamo a caricare il Pannello di Amministrazione del nostro Blog (installato nelle lezioni precedenti), e proviamo a visualizzare i Temi disponibili per la nostra piattaforma cliccando sul menù “Aspetto->Temi” possiamo notare che oltre ai due temi disponibili di default dopo l’installazione di WordPress, adesso è presente anche un terzo tema chiamato YIW di Anonimo, come mostrato nella Figura 3.

Figura 3 - Pannello di Amministrazione: Gestione Temi

Come puoi notare – nel riquadro rappresentante il nostro tema – manca lo screenshot (miniatura) del tema e i dati informativi relativi all’autore e a una breve descrizione riguardante il tema.

3.3 Passo Tre: Come Aggiungere Uno ScreenShot Del Nostro Tema?

Per mostrare uno screenshot del nostro tema all’interno del proprio riquadro, bisogna aggiungere lo screenshot in questione all’interno della struttura del tema e denominare il file in “screenshot.png”, come mostrato nella Figura 4.

Figura 4 - Struttura del Tema con l'aggiunta dello screenshot

Adesso se provi a ricaricare la pagina riguardante la gestione dei temi, puoi vedere che lo screenshot appena aggiunto è presente sopra il nome del tema (Figura 5).

Figura 5 - Gestione Temi

4. Come Aggiungere Ulteriori Dettagli Riguardanti il Nostro Tema?

Per aggiungere altri dettagli riguardanti il nostro Tema (visualizzabili sempre sul Pannello di Amministrazione nella gestione dei Temi) dobbiamo aprire il nostro foglio di stile denominato “style.css” e aggiungere all’inizio del documento le seguenti informazioni sottoforma di commento:


/*

Theme name: Your Inspiration WordPress

Theme url: http://www.yourinspirationweb.com

Description: Tema sviluppato per il Corso di YIW

Version: 1.0

Author: <a href="http://www.yourinspirationweb.com" title="Website Nando Pappalardo">Nando Pappalardo</a>

Author url: http://www.yourinspirationweb.com

Tags: 2 colonne, clean, minimal

*/

Se adesso andiamo a rivedere la solita pagina di gestione dei Temi, notiamo che sotto lo screenshot adesso sono presenti ulteriori dati rappresentativi del tema (Figura 6), come il nome del tema, l’autore, link al sito dell’autore, ecc.

Figura 6 - Gestione Temi con screenshot del Tema e altri dettagli appena aggiunti

5. Attiviamo il nostro Tema

A questo punto è possibile attivare il nostro tema e iniziare a lavorare seriamente sulla sua personalizzazione. Per attivarlo, basta cliccare sul collegamento denominato “Attiva” presente subito sotto il nome del Tema all’interno della pagina di gestione.

Dopo aver attivato il Tema, quest’ultimo sarà visualizzato come Tema corrente occupando il posto del precedente (figura 7).

Figura 7 - Gestione Temi: tema YIW attivato

Se provi a visualizzare la pagina riguardante il tuo blog/sito ti accorgerai che adesso al suo posto è caricata una pagina tutta bianca. Perché avviene questo? Nulla di preoccupante, abbiamo appena attivato il nostro tema il qualche contiene ancora un unico template (“index.php”) tutto vuoto. La vera personalizzazione deve ancora avere inizio.

6. Conclusioni

Per questa settimana possiamo anche fermarci qui: abbiamo visto un po’ di storia riguardante l’evoluzione dei temi e iniziato il processo di personalizzazione di un tema per WordPress.

Nella prossima lezione ci addentreremo ancora di più nel processo di personalizzazione, inizieremo a scrivere il markup principale relativo al nostro template nel file “index.php”, collegheremo a questo documento il foglio di stile (“style.css”) e cominceremo a definire tutti gli elementi che ne comporranno l’header (la parte superiore). Non perderti dunque il prossimo appuntamento.

Creare un tema per WordPress: Indice degli articoli trattati in questa guida

Per agevolarti la consultazione della guida “Creare un tema per WordPress“, alla fine di ogni articolo riporterò l’indice comprendente tutti gli argomenti trattati.

  1. Come Installare WordPress in Locale?
  2. WordPress: Diamo Uno Sguardo al Pannello di Amministrazione
  3. Come Creare un Tema per WordPress Partendo da Zero?
  4. WordPress: Come Realizzare l’Header del Template? (Parte 1) | (Parte 2)
  5. Diamo Uno Sguardo al Loop di WordPress
  6. Aggiungiamo la Sidebar al nostro tema
  7. WordPress: come rendere dinamici Header e Sidebar del template?
  8. Gerarchia dei template e loro utilizzo: come creare un template per gli articoli?
  9. Come Creare Template Personalizzati per le Pagine di WordPress?
  10. WordPress: predisporre la sidebar per l’uso di widget
  11. Personalizzare il Template dei Commenti di WordPress (Parte 1) | (Parte 2)
Master per Web Designer Freelance
In tutti questi anni abbiamo ricevuto centinaia di richieste di approfondimento sulle numerose tematiche del web design vissuto da freelance. Le abbiamo affrontate volta per volta. Ma ci siamo resi conto che era necessario fare qualcosa di più. Ecco perché è nato One Year Together, un vero e proprio master per web designer freelance che apre finalmente le porte al mondo del lavoro.
Scopri One Year Together »
Tag: , ,

L'autore

Nando è fondatore di Edi Group, società di Comunicazione e Formazione fondata nel 2005. È inoltre Trainer Microsoft e docente di Webdesign con anni di esperienza, anche in qualità di progettista, in corsi di Formazione Professionale regionali e privati. È stato speaker in diverse prestigiose conferenze, anche per conto di Microsoft Italia. Tiene abitualmente corsi di formazione presso le aziende. È autore di diversi libri sul Web Design, in italiano ed inglese. +

Sito web dell'autore | Altri articoli scritti da

Articoli correlati

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli:

52 commenti

  1. lùca
  2. scienzedellevanghe
  3. lùca
  4. Katy
  5. Nicolò
  6. Marjo
  7. Marcello
  8. massimo

Trackback e pingback

  1. Come installare Wordpress in locale? | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  2. WordPress: Diamo Uno Sguardo al Pannello di Amministrazione | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  3. WordPress: Come Realizzare L’Header Del Tema? Parte 2 | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  4. WordPress: Come Realizzare l’Header Del Tema? Parte 1 | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  5. WordPress: Diamo Uno Sguardo al Loop | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  6. Aggiungiamo la Sidebar al nostro tema | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  7. WordPress: come rendere dinamici Header e Sidebar del template? | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  8. Come Creare Template Personalizzati per le Pagine di WordPress? | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  9. Gerarchia dei template e loro utilizzo: come creare un template per gli articoli? | Your Inspiration Web
    [...] Come Creare un Template per WordPress Partendo da Zero? [...]
  10. template wordpress « Web Designer Italiani
    [...] intanto potresti iniziare da qui: http://www.yourinspirationweb.com/2010/05/18/come-creare-un-tema-per-wordpress-partendo-da-zero/ Did you enjoy this article? Share [...]
  11. Creare un template WordPress da zero!!! - La Guida
    [...] Come creare un tema per WordPress partendo da zero? | Your Inspiration Web …
  12. Creare o modificare un tema per WordPress
    [...] Come creare i file essenziali di un tema per WordPress: dopo una breve introduzione, in questo capitolo impari a …
  13. WordPress, creare un template da zero | Guida Pagine Web
    [...] Come creare un tema per WordPress partendo da zero? Fonte: yourinspirationweb.com [...]

Lascia un Commento

Current day month ye@r *