Sviluppo sito web: come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente?

sitowebdallaaallaz3Dopo aver definito con il cliente quali sono le sue esigenze e cosa intende realizzare nello specifico, siamo riusciti finalmente a determinarne sia il costo da preventivare che i relativi tempi di consegna. Ora è arrivato il momento di presentargli il tutto per l’accettazione definitiva del lavoro.

Ma come posso tutelarmi da eventuali futuri ripensamenti da parte del cliente? Tutti i servizi offerti dalla tua Web Agency o, nel caso di freelance, direttamente da te titolare di partita Iva, devono essere forniti sulla base di un rapporto professionale tra te e il cliente.

Capita sempre più spesso di imbattersi in clienti che ci ripensano, che non pagano, che avanzano scuse sulla qualità del tuo prodotto e chi più ne ha più ne metta. Per evitare equivoci ed eventuali incomprensioni è essenziale che il cliente approvi ogni punto del progetto e che tu possa contare su una contrattualistica sicura e affidabile, relativamente ai vari servizi offerti (siano essi hosting, sviluppo sito web, manutenzione sito web, ecc), costi preventivati, modalità di pagamento, tempi di realizzazione, proprietà e copyright, durata e diritto di recesso, ecc.

Evita quindi di prendere accordi “sulla fiducia”, limitandoti a lavorare sulla base di consensi verbali: ogni eventuale accordo preso con il tuo cliente deve essere sempre messo nero su bianco e firmato da entrambe le parti.

Sarebbe buona norma rivolgersi ad un consulente contrattuale per farsi predisporre un contratto standard, con tutte le condizioni generali e una nota di lavoro che descriva in sintesi le caratteristiche del sito e i relativi tempi di realizzazione. Ovviamente il contratto standard andrà poi adattato di volta in volta sulla base dell’effettivo lavoro richiesto dal cliente.

Realizzazione sito web: il contratto di vendita personalizzabile

contratto osconSe non hai la possibilità economica di rivolgerti ad un consulente contrattuale che curi personalmente la stesura del tuo contratto di vendita standard, in rete è possibile trovare un modello di contratto di vendita personalizzabile open source: OSCON, che come riportato sul sito, risulta essere uno dei contratti di vendita più diffusi in Italia, utilizzato dal 2004 da piccole e grandi aziende.

I facsimili sono scaricabili gratuitamente dalla sezione download e sono immediatamente personalizzabili.

Il pacchetto contiene:

  1. Un contratto per la vendita di software/siti web/servizi.
  2. Una nota di lavoro.
  3. Una ricevuta per prestazioni occasionali.
  4. Una carta intestata.

Se hai bisogno di aiuto per una corretta compilazione puoi scrivere una domanda sul forum o cercare tra i messaggi già pubblicati.

Conclusioni

In questo articolo ti abbiamo parlato di quanto sia fondamentale fare affidamento su una contrattualistica sicura al fine di tutelare il tuo lavoro. Hai inoltre fatto la conoscenza di Oscon, un contratto open source che puoi facilmente personalizzare e usare per regolare i rapporti con il tuo cliente.

Come puoi vedere dall’immagine sotto, sulla base del progetto realizzato nella lezione precedente è adesso possibile controllarne lo stato di avanzamento dei lavori: con la firma del contratto la nostra percentuale di completamento del progetto ha raggiunto quota 16%.

Stato avanzamento dei lavori

Nell’articolo della prossima settimana inizieremo finalmente a lavorare su quelle che saranno le fondamenta del nostro sito web:  Come realizzare la struttura di un sito web ? Non mancare!

Gli altri articoli di questa guida:

  1. Come capire le esigenze del cliente al primo incontro?
  2. Come calcolare costi e tempi di consegna di un progetto web evitando di scrivere cifre insensate?
  3. Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente?
  4. Come sviluppare e organizzare la struttura di un sito web?
  5. Come trovare l’ispirazione e disegnare il layout di un sito web?
  6. Come presentare la bozza grafica al cliente?
  7. Come realizzare le pagine interne dopo l’accettazione della bozza?
  8. Come esportare un psd in xhtml e css senza perderci la ragione? (parte1) (parte 2)
  9. Come indicizzare un sito senza essere degli esperti SEO? (parte 1) (parte 2)
  10. Come assicurarsi di non aver commesso errori prima di lanciare il sito online?
Tag:

L'autore

Nando è fondatore di Edi Group, società di Comunicazione e Formazione fondata nel 2005. È inoltre Trainer Microsoft e docente di Webdesign con anni di esperienza, anche in qualità di progettista, in corsi di Formazione Professionale regionali e privati. È stato speaker in diverse prestigiose conferenze, anche per conto di Microsoft Italia. Tiene abitualmente corsi di formazione presso le aziende. È autore di diversi libri sul Web Design, in italiano ed inglese. +

Sito web dell'autore | Altri articoli scritti da

Articoli correlati

25 commenti

  1. Cry

Trackback e pingback

  1. Come calcolare costi e tempi di consegna di un progetto web evitando di scrivere cifre insensate? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  2. Come fare un sito web senza impazzire dietro alle richieste del cliente? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  3. Come sviluppare e organizzare la struttura di un sito web? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  4. Come capire le esigenze del cliente al primo incontro? Guida alla realizzazione di un sito web dalla a alla z | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  5. Sviluppo sito web: come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente?
    [...] l’articolo completo: Sviluppo sito web: come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  6. Come trovare l’ispirazione e disegnare il layout di un sito web? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  7. Come presentare la bozza grafica al cliente? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  8. Come trasformare un psd in (x)html e css senza perderci la ragione? Parte 1 | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  9. Come realizzare le pagine interne dopo l’accettazione della bozza? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  10. Come trasformare un psd in (x)html e css senza perderci la ragione? Parte 2 | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  11. Come indicizzare un sito senza essere degli esperti SEO? Parte 2 | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  12. Come assicurarsi di non aver commesso errori prima di lanciare il sito online? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  13. Come assicurarsi di non aver commesso errori prima di lanciare il sito online? | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  14. Dal Template Photoshop al Codice HTML CSS: Super Aggiornamento | Fedeweb
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  15. Come indicizzare un sito senza essere degli esperti SEO? Parte 1 | Your Inspiration Web
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]
  16. Dal Template Photoshop al Codice HTML CSS: Ecco Come Fare | Fedeweb
    [...] Come evitare futuri ripensamenti da parte del cliente? [...]

Lascia un Commento