WooCommerce: conoscere i vari tipi di prodotto che si possono creare

Ciao e ben ritrovato nella nostra guida alla corretta installazione e configurazione di WooCommerce.

Nei prossimi capitoli andremo a creare tutti i tipi di prodotto che WooCommerce permette di inserire sul tuo sito, ma prima di addentrarci in questi particolari è necessario fare un passo indietro e parlare delle differenze tra questi prodotti.

Che tipologie di prodotti possiamo creare su WooCommerce?

Fondamentalmente quattro:

  • Prodotto fisico/semplice
  • Prodotto digitale/scaricabile
  • Prodotto variabile
  • Prodotto grouped
  • Prodotto esterno/affiliato

Andiamo quindi a vedere brevemente le caratteristiche di questi prodotti.

Prodotto fisico/semplice

Un prodotto semplice è il classico oggetto che vendiamo sul nostro negozio. Ad esempio potrebbe essere il DVD di un film.

Come vedremo nell’articolo a lui dedicato, WooCommerce ci permette di inserire tutte le informazioni relative a questo prodotto, compresi descrizione, immagini, numero di copie disponibili, etc.

Quindi, fondamentalmente questo prodotto è la base da cui si parte, un semplice oggetto che vendiamo sul nostro store e a cui verranno applicate le spese di spedizione che abbiamo configurato in precedenza.

Prodotto digitale/scaricabile

In un negozio non è detto che si venda per forza prodotti fisici, infatti potremmo vendere:

  • Servizi
  • Key di videogiochi
  • Album musicali da scaricare
  • Immagini
  • Streaming

… e molto altro. In questo caso dovremmo creare un prodotto di tipo virtuale. Un prodotto virtuale si differenzia da quello fisico principalmente dal fatto che non dovrà essere spedito fisicamente, per l’appunto.

Creando quindi un prodotto di questo tipo, le opzioni relative alla spedizione verranno rimosse, perché non necessarie.

Una funzione aggiuntiva per questo tipo di prodotto è la caratteristica “Scaricabile” che ti permetterà di caricare un file direttamente sul tuo negozio e renderlo scaricabile per il cliente al momento dell’acquisto (senza così dover inviarlo tramite email).

Prodotto Variabile

Immaginiamo di avere diverse variazioni di uno stesso prodotto. Voglio vendere una T-shirt e nel magazzino ne ho di vari colori e taglie.

Cosa dovrei fare in questo caso? Creare un nuovo prodotto per ogni colore e taglia? Sarebbe confusionario e affollerebbe inutilmente il mio store.

Per questo esistono i prodotti di tipo variabile, ovvero prodotti in cui è possibile inserire le variazioni dell’oggetto e assegnare ad ognuna di esse un prezzo, una descrizione e, in generale, tutte le opzioni disponibili per il prodotto singolo.

In questo modo il cliente visualizzerà tutte le opzioni di acquisto nella stessa pagina, che lo aiuteranno nella scelta e faciliteranno la transazione:

Le variazioni vengono create partendo dagli attributi, che abbiamo visto in precedenza in un altro capitolo della guida. Così facendo possiamo creare quante variazioni vogliamo basandoci sulle caratteristiche del nostro prodotto.

È importante notare come un prodotto possa essere sia digitale/scaricabile che variabile, in quanto le due opzioni non vanno in conflitto tra di loro.

Prodotto Grouped

Un prodotto di tipo Grouped funziona come contenitore per altri prodotti semplici in modo che, oltre ad essere venduti singolarmente, possano essere venduti in blocco.

Come funziona più precisamente?

Al momento della creazione del prodotto, scegliendo l’opzione grouped, spariranno diverse opzioni relative al prodotto, come il prezzo, in quanto questo verrà stabilito dal numero di prodotti semplici al suo interno e dal loro prezzo singolo.

Una volta creato il prodotto grouped, quando andremo a creare un prodotto semplice potremo collegarlo al prodotto di tipo grouped e così facendo avremo aggiunto un prodotto a quel “lotto”.

Facciamo un esempio pratico per capire il funzionamento di questo tipo di prodotto.

Sul mio negozio vendo fumetti. Ogni albo ha un costo singolo di 2,50€ ma vorrei anche inserire sul mio negozio la possibilità di acquistare delle serie complete, senza che il cliente sia costretto ad acquistare singolarmente ogni albo.

In questo caso creo il prodotto grouped “Serie dal n°1 al n° 10” e vado nei relativi albi e li collego a questo prodotto.

Ho così creato un prodotto che è un lotto di altri 10.

Prodotto esterno/affiliato

La creazione di un prodotto esterno è l’ideale se stai partecipando a un programma di affiliazione o se vuoi vendere prodotti che non sono sul tuo negozio, come Amazon o Ebay, ad esempio.

Questo tipo di prodotto ti permette, infatti, di inserire un oggetto sul tuo store come faresti normalmente, salvo la differenza che inserirai un indirizzo su cui verrà reindirizzato il cliente per acquistare il prodotto, con la possibilità di personalizzare il pulsante che dovrà cliccare.

In questo modo piuttosto che reindirizzare i clienti da un link o un banner, puoi creare un vero e proprio prodotto che catturi la loro attenzione.

Leggi tutti gli articoli della GUIDA WOOCOMMERCE

 

L'autore

Copy per vocazione, adoro i meccanismi perversi della mente e conquisterò il mondo con i miei racconti.

Sito web dell'autore | Altri articoli scritti da

Articoli correlati

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli:

1 commento

  1. Giovanni

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback disponibili per questo articolo

Lascia un Commento