WooCommerce: come vendere le tue immagini online tramite abbonamento o crediti mensili

Il web è il paradiso per tutti i creativi che fino a ieri non avevano un posto dove vendere le proprie creazioni.

Non è raro, infatti, trovare degli e-commerce incentrati sulla vendita di foto, illustrazioni, ritratti e tutte le opere visive che in questo momento stanno godendo di grande popolarità.

Ma se da una parte è sicuramente conveniente vendere il proprio prodotto – rispetto a non vendere – dall’altra possiamo sfruttare ulteriori metodi per avere un’entrata regolare sul nostro store.

Piuttosto che vendere un singolo oggetto, soprattutto quando abbiamo una grande varietà di prodotti, può essere conveniente proporre un sistema che leghi il nostro cliente allo store, in modo da creare un rapporto continuativo nel tempo.

È quello che fanno molti siti di questo tipo, primo fra tutti Fotolia. Oltre alla possibilità di acquistare la singola immagine, viene proposto l’acquisto di un abbonamento che permette di scaricare un tot di immagini in un periodo limitato di tempo.

Creare un abbonamento a crediti mensile, ti permette di ottenere due importanti risultati:

  • Aumento della spesa media – Dato che l’abbonamento conviene piuttosto che comprare un oggetto singolo, l’utente tende a comprarlo anche se in realtà ha bisogno solo di quel singolo prodotto. In questo modo la spesa media dei clienti viene alzata e mantenuta.
  • Clienti continui – Un abbonamento a tempo, soprattutto se si rinnova automaticamente (come andremo a vedere) permette di mantenere una clientela di base in crescita sul nostro e-commerce.

Per poter vendere le tue immagini in forma di abbonamento a crediti su un e-commerce realizzato con WooCommerce, andremo a sfruttare l’azione combinata di due plugin e per guidarti in questo processo, utilizzerò un esempio pratico.

Nel dettaglio:

  • E-commerce realizzato con WooCommerce che vende fotografie di paesaggi
  • Due piani di abbonamento, uno mensile e uno annuale, che danno accesso rispettivamente a 5 e 60 crediti (numero di download), al costo di 15£ e 100£.

Plugin richiesti

Come creare i piani di abbonamento mensile e annuale – Subscription

La prima cosa che dobbiamo fare è quella di creare i due piani di abbonamento. Per fare questo, dobbiamo utilizzare il plugin Subscription.

Una volta installato e attivato il plugin, creiamo l’abbonamento mensile, proprio come faremmo con qualsiasi altro prodotto del tuo sito, andando in WooCommerce > Products. Nel mio caso, l’ho chiamato Subscription – 1 Month.

Crea abbonamento

Sempre nella pagina di creazione del prodotto, più in basso troviamo le opzioni di Subscription.

Opzioni subscription

In particolare a te interessa mettere la spunta su Virtual (trattandosi di un prodotto digitale che non necessita di spedizione fisica) e Subscription.

Ancora più in basso trovi le impostazioni per settare l’abbonamento, seguendo l’esempio da cui siamo partiti, io ho messo:

  • Regular price – 15£ (il costo della sottoscrizione a ogni suo rinnovo).
  • Price is per – 1 month (il periodo di tempo prima che avvenga il rinnovo della sottoscrizione. In questo caso ho messo un mese perché stiamo parlando dell’abbonamento mensile, ma come vedremo più avanti possono benissimo essere impostati diversi periodi di tempo).
  • Max Lenght – 0 (indica per quanti mesi la sottoscrizione continuerà a rinnovarsi automaticamente, lascia 0 per farla andare avanti a tempo indeterminato).

In questo modo abbiamo creato l’abbonamento mensile.

Per creare il prodotto relativo all’abbonamento annuale dobbiamo ripetere esattamente gli stessi passaggi, solo che andremo a cambiare il prezzo e la durata dell’abbonamento.

Crea abbonamento annuale

Una volta creati gli abbonamenti, dobbiamo fare in modo di collegare i loro contenuti che saranno scaricabili solo da chi li acquisterà, per questo tra un po’ andremo a utilizzare il plugin Membership.

Creiamo i contenuti da vendere

Prima di tutto abbiamo bisogno dei nostri contenuti. Andremo a inserire ogni prodotto che vogliamo rendere disponibile all’abbonamento nella stessa categoria. In questo caso ho creato la categoria “Printable“. Puoi associare quante categorie vuoi a una membership.

Questo passo non è obbligatorio ma estremamente consigliato, perché ti andrà a semplificare il lavoro, come vedremo più avanti.

Come permettere il download tramite un sistema a crediti – Membership

La prima cosa da fare è quella di andare su YIT Plugins > Membership e quindi in Product in Membership scegliere “Show products to all. Allow download for members“.

Download solo per i membri

In questo modo i tuoi oggetti verranno comunque visualizzati nel catalogo e potranno essere comprati singolarmente, ma solo agli abbonati comparirà il tasto download per scaricarli direttamente.

Subito sotto puoi scegliere dove far visualizzare il link per il download nella pagina del prodotto. Come vedi, io ho scelto “After “Add to cart” Button” ed è lì che lo troveremo.

Mostra dopo pulsante carrello

Ora che abbiamo creato i nostri abbonamenti e abbiamo i nostri oggetti da collegare, andiamo a creare il nostro piano di membership per farlo.

Per fare questo vai su Membership > Add Plan e dai un nome unico al tuo piano. Per collegarla facilmente alla Subscription corrispondente, ho chiamato il mio piano Subscription – 1 Month.

Crea membership

Scendendo, trovi due tab: Items in Plan e Settings.

Nella prima andrai a impostare quali prodotti faranno parte del piano di membership. Le impostazioni ti permettono di inserire il singolo oggetto o l’intera categoria di cui fa parte.

Ti avevo detto che ti avrebbe fatto comodo inserire tutti i prodotti in un’unica categoria, infatti, ora puoi aggiungerla direttamente per applicare il piano a tutti gli oggetti. Aggiungiamo quindi “Printable” in Allowed Product Categories.

Categorie incluse

Una volta aggiunta la categoria, scorrendo ancora in basso trovi Plan Item Order, che ti permette di spostare tramite “drag and drop” gli oggetti nell’ordine in cui preferisci appaiano. In questo caso visualizzo tre oggetti perché tre sono le immagini presenti nella categoria.

Ordina con drag&drop

Ora vai nella seconda tab della pagina, Settings, e seleziona il prodotto tramite il quale verrà venduta la membership.

Seleziona prodotto membership

Impostiamo il numero di crediti che rendiamo disponibili con questa membership. Dato che è quella mensile, metteremo 5 in Download Limit, 1 in Download limit period e months in Download limit period unit.

Per creare il piano annuale, basta seguire la stessa procedura cambiando le impostazioni. Andremo quindi ad aumentare il Download limit e metteremo come limite di tempo 1 anno.

Limite di download 60

Finito! Ora i tuoi clienti potranno abbonarsi comprando semplicemente l’abbonamento come ogni altro prodotto. Ecco come appare il nostro abbonamento mensile:

Anteprima abbonamento

In questo modo, una volta acquistato ed essere diventati a tutti gli effetti degli abbonati, i tuoi clienti potranno visualizzare il loro account e il loro abbonamento. Dato che questo è un abbonamento mensile, come vedi il numero di crediti è 5.

Crediti mensili 5

Quando un utente abbonato andrà a visualizzare un prodotto, vedrà il link per il download dove l’abbiamo impostato precedentemente.

E una volta scaricato, il contatore dei crediti si aggiornerà automaticamente.

Crediti mensili 4

Prima di concludere, ti consiglio di implementare il sistema di pagamento con carta di credito sul tuo sito, in modo che chi compra il tuo corso, possa pagare anche con questo sistema.

Può sembrare un piccolo dettaglio, ma considerato che solo solo il 14% degli utenti utilizza PayPal come sistema di pagamento, è il caso di offrire un’alternativa per non rischiare di perdere clienti.

Per fare questo in modo semplice e veloce, ti consiglio il plugin Stripe.

Tag: ,

L'autore

Copy per vocazione, adoro i meccanismi perversi della mente e conquisterò il mondo con i miei racconti.

Sito web dell'autore | Altri articoli scritti da

Articoli correlati

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli:

2 commenti

  1. Davide

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback disponibili per questo articolo

Lascia un Commento