Facebook: 5 mosse per aumentare i fan e farli affezionare alla fanpage

Gestisci una pagina Facebook e la trovi poco efficace per il tuo business? Credi che i tuoi fan siano poco interessati a ciò che pubblichi sulla tua fanpage? Vorresti aumentare i like ma non sai come fare? Se queste e tante altre domande simili stanno affollando la tua mente, allora sei nel posto giusto. 

Infatti, nei paragrafi di questo articolo ti spiegherò in maniera molto semplice come aumentare i fan di una pagina Facebook ma soprattutto come ottenere fan affezionati e di ritorno sulla nostra fanpage.

Perché usare una pagina Facebook per la nostra attività?

Che abbiate un negozio fisico, un’attività e-commerce, un’agenzia immobiliare o un tradizionale blog o sito web, la pagina di Facebook è uno strumento indispensabile e con elevato potenziale per creare una cerchia di utenti intorno al vostro business.

Facebook, anche se erroneamente, viene spesso confuso dagli internauti con i tradizionali motori di ricerca come Google o Bing, infatti, sono tantissimi gli iscritti al social network che, dovendo ricercare qualcosa su internet, utilizzano il campo di ricerca di Facebook anziché quello di Google. 

A questo punto, ecco perché ci torna utile una fanpage ottimizzata per ottenere tanti fan: per una qualsiasi ricerca fatta su Facebook, il social mostrerà persone e pagine con un nome identico o vicino ai termini ricercati dall’utente, quindi, se la nostra fanpage è ottimizzata per un argomento specifico allora siamo già sulla giusta strada.

Per eseguire una strategia per aumentare i fan di Facebook in maniera costante segui i suggerimenti forniti nei prossimi paragrafi.

1. Ottimizza il titolo e la descrizione della fanpage

Per la motivazione appena descritta, ossia, uscire facilmente e in testa ai risultati di ricerca fatti tramite Facebook è importante che il titolo e la descrizione della pagina Facebook siano ottimizzati per la nostra attività.

Ad esempio, se abbiamo un negozio chiamato Libreria Rossi che vende libri di testo a Roma possiamo chiamare la nostra pagina con i titoli:

  • Libreria Rossi – Libri di testo a Roma
  • Libri scolastici a Roma – Libreria Rossi
  • Libri scolastici a Roma – Rossi Libreria

Se la notorietà della nostra ipotetica libreria è per la vendita di libri usati possiamo ulteriormente ottimizzare il titolo in questo modo: 

  • Libri scuola usati Roma – Libreria Rossi
  • Libreria Rossi – Libri di testo usati
  • Libri scolastici usati a Roma – Rossi

L’ottimizzazione del titolo di una fanpage sarà differente per le attività e/o marchi già noti e stabili da diversi anni. Infatti, come potrete verificare, Nike, Apple, Ferrari, Ryanair e tanti altri hanno impostato il titolo con un’unica parola: il nome o marchio aziendale. 

Stesso metodo è da utilizzare all’interno della descrizione che può contenere un massimo di 120 caratteri (spazi e punteggiatura inclusi). Nella descrizione della fanpage possiamo scegliere di inserire. 

  • una o più frasi brevi di senso compiuto che identificano il nostro servizio/attività
  • uno slogan promozionale e funzionale che possa attrarre utenti

Ecco due esempi differenti:

  • Prima descrizione: Libri di testo a Roma. Vendita di libri scolastici usati a Roma e compro libri usati.Libri scuola usati, Libreria Rossi. (120 caratteri e 5 frasi ottimizzate)
  • Seconda descrizione: Vuoi risparmiare sui libri di testo scolastici? Comprali usati, vieni a trovarci! Libreria Rossi – via Pascoli 34, Roma. (120 caratteri e slogan pubblicitario)

In termini “scientifici”, suggerisco la prima soluzione alle attività con una pagina Facebook in fase di crescita mentre la soluzione dello slogan è suggerita ai marchi più noti e attività già ben posizionate così come accade per i titoli.

Ovviamente non c’è una formula magica in grado di dirci quale soluzione sarà la migliore ma è buona norma testare le varie combinazioni sfruttando keywords simili e appuntando sopra un taccuino le performance ottenute con le differenti ottimizzazioni.

2. Pubblica contenuti virali

Così come Google usa il PageRank per classificare le pagine indicizzate e decidere quali mostrare più in alto nella SERP, anche Facebook ha un suo algoritmo e classifica le pagine e i profili con l’EdgeRank.

 L’EdgeRank si basa su decine e decine di fattori differenti, che possiamo affrontare in un ampio articolo a parte, ma in linea di massima per aumentare l’EdgeRank di una fanpage è necessario ottenere Mi piace e Condivisioni sui contenuti pubblicati nella nostra pagina. Per farlo è importante condividere contenuti virali.

Tra i contenuti virali che possiamo pubblicare abbiamo: video divertenti o con un forte impatto emotivo, infografiche, immagini sfiziose e frasi che colpiscono il lettore.

Ovviamente è bene trovare contenuti virali adatti al nostro business e, in relazione alla nostra libreria Rossi, possiamo pubblicare video-interviste di autori importanti, immagini con citazioni dei migliori best-seller, anteprime dei libri e ancora tanti altri contenuti.

3. Contest e regali per i fan 

Per far affezionare i fan della nostra pagina e invogliarli a ritornare sulla pagina Facebook possiamo creare dei contest (concorsi a premi) dove metteremo in palio degli oggetti, buoni acquisto e coupon che i clienti possono utilizzare nel nostro punto vendita oppure regalare omaggi solo ai primi 100 fan della settimana o i primi 10 clienti che raggiungeranno il negozio fisico con un coupon stampato dalla fanpage.

Nel caso dell’ipotetica Libreria Rossi, possiamo pensare di organizzare un contest dove si vincono 5 libri di un autore preferito, regalare sconti del 20% sull’acquisto di libri scolastici nuovi, donare a tutti i nuovi clienti e fan della pagina Facebook un kit scuola con penne, matite e pastelli! Basta solo un po’ di fantasia…

4. Offri supporto gratuito

Questo è una soluzione sempre più diffusa e utilizzata negli ultimi tempi: offrire supporto commerciale e tecnico gratuito sulla pagina Facebook. I fan potranno pubblicare domande prima dell’acquisto, risolvere problematiche oppure fornire feedback sui nostri servizi direttamente sulla fanpage e in piena trasparenza, così tutti i lettori potranno leggere cosa pensano gli altri dei servizi che offriamo e saremo sempre più motivati a lavorare meglio per evitare di ricevere feedback negativi e lamentele. 

5. Collabora con altre attività e community

Per concludere, un ultimo suggerimento efficace per aumentare i fan di Facebook in breve tempo è collaborare con altre attività e community online per creare contest e promozioni in associazione.

Non è una soluzione semplice da attuare se il nostro business è nato da poco tempo ma se sappiamo proporre delle iniziative interessanti e soprattutto gratuite per il nostro partner, allora siamo sulla strada giusta.

Per essere più chiaro, vi faccio un esempio per la Libreria Rossi; vogliamo ottenere tanti fan potenzialmente interessati al nostro negozio: contattiamo l’admin di un noto portale per studenti o community di ragazzi per proporre un contest in collaborazione.

I loro fan dovranno cliccare sul pulsante Mi piace della nostra fanpage e magari scrivere in bacheca il titolo del libro preferito. Il fortunato vincitore che sarà estratto, potrà ottenere una gift card da 100€ da spendere nel nostro locale oppure online su Amazon.

In cambio, al partner, potremo offrire degli omaggi oppure un voucher Amazon dello stesso valore del premio in palio. In questa attività è importante porsi cordiali ed educati nei confronti del partner che vogliamo collabori con la nostra attività.

I 5 consigli suggeriti in questo articolo per aumentare i fan di Facebook e farli affezionare sicuramente porteranno benefici e vantaggi al tuo business online o in un negozio reale. Non ti resta che mettere tutto in atto, magari pianificando il lavoro in 6-10 settimane e verificare i risultati ottenuti!

Se questo articolo è stato interessante, condividilo su Facebook, Twitter e Google+ con i tuoi amici e scrivi un commento per eventuali dubbi e chiarimenti.

 

 

Tag: , ,

L'autore

Fondatore del blog MelaRumors.com, Jader Liberatore scrive per diverse testate giornalistiche italiane e collabora con brand di tecnologia internazionali per la promozione sul web. Dal 2010 studia e sperimenta nuove strategie di web marketing, SEO e monetizzazione online. Ama la tecnologia e non abbandona mai la sua passione per il pianoforte e la musica jazz. Google+

Sito web dell'autore | Altri articoli scritti da

Articoli correlati

Potresti essere interessato anche ai seguenti articoli:

2 commenti

Trackback e pingback

Non ci sono trackback e pingback disponibili per questo articolo

Lascia un Commento